Skip to main content

Totti si confessa: "Ho scoperto il tradimento di Ilary. Ed è stato uno shock"

L’ex capitano ha parlato del travagliato addio alla moglie. Messaggi , un presunto flirt e racconta anche come è nata la storia con Noemi Bocchi

Francesco Totti ha rilasciato un’intervista parlando per la prima volta della separazione da Ilary Blasi. La leggenda della Roma ha raccontato la sua versione dei fatti. Totti dice che non parlerà più, ma le sue parole sono destinate a fare molto rumore e quindi bisognerà vedere se l’ormai ex moglie replicherà. “Non è vero che sono stato io il primo a tradire. Ho letto in queste settimane troppe bufale, alcune di queste hanno fatto soffrire i miei figli: ora basta. Ho vissuto un periodo difficile, prima perché ho smesso di giocare. Poi è arrivata la morte di mio padre per Covid. E proprio quando avevo più bisogno di mia moglie lei non c’è stata. Ma anche io ho delle colpe, avrei dovuto dedicarle più attenzioni”. Totti fissa anche una linea temporale: “A settembre dell’anno scorso sono cominciate ad arrivarmi le voci: guarda che Ilary ha un altro. Anzi, più di uno”. E poi di parla di messaggi scoperti sul telefono di Ilary, parla di cimici, di Gps, di investigatori e racconta anche come è nata la storia con Noemi Bocchi, ufficialmente la sua nuova compagna: “Sono caduto in depressione e ne sono uscito grazie a lei, che è l’opposto di Ilary”. Con la mamma dei suoi tre figli Totti teme di arrivare in tribunale perché non si riesce a trovare un accordo sulla separazione e i rapporti sono tesissimi: “Ilary mi ha portato via la mia collezione di orologi, ci sono anche alcuni Rolex di grande valore, ha svuotato con il padre le cassette di sicurezza”. Durante l’intervista, rilasciata nei giorni scorsi Totti ribadisce più volte di voler tutelare i figli, “le persone che amo più di me stesso”. Per questo, conclude, spera “ancora di trovare un accordo”, sulla villa dell’Eur e su tutto il resto. Dopo questa intervista, però, appare molto complicato.