Skip to main content

Totti e Ilary, è guerra per gli alimenti: lei vuole 37mila euro

Sempre più complicata la separazione tra l’ex calciatore e la conduttrice: il faticoso negoziato si è interrotto bruscamente.

Si ritorna a parlare della separazione tra Francesco Totti e Ilary Blasi. Pare che la conduttrice avrebbe chiesto sostanziosi alimenti: 20mila euro al mese per sé e 17.500 per i tre figli Cristian, Chanel e Isabel. L’ex calciatore avrebbe rifiutato la proposta e offerto zero euro all’ex moglie (visto che guadagna molto bene) e 7mila mensili per i ragazzi. Il faticoso negoziato tra i due avvocati si sarebbe così bruscamente interrotto. Pare che per Totti la richiesta di Ilary sia eccessiva visti i suoi introiti dovuti alla conduzione dell’Isola dei Famosi, agli spot pubblicitari in tv e alle sponsorizzazioni su Instagram. Ma la controproposta a zero euro sarebbe stata presa dalla Blasi come un affronto, dato che si ritiene parte lesa della vicenda. Intanto l’avvocato di Ilary Blasi, Alessandro Simeone, ha presentato per conto della sua cliente un’azione di reintegrazione a difesa del possesso al fine di riavere indietro le borse firmate sottrattele dal marito. Una collezione di Dior, Chanel e Gucci che il Capitano avrebbe preso come “pegno” per i suoi preziosi Rolex. È probabile che anche gli avvocati di Totti presentino analoga richiesta per recuperare gli orologi scomparsi.