Skip to main content

SerieA: Fiorentina-Sassuolo finisce 2-1

Succede tutto nella ripresa: Saponara, appena entrato, la sblocca poco dopo Berardi segna dal dischetto. Nel finale entra Gonzalez due mesi dopo l’infortunio e chiude i conti su rigore.

La Fiorentina batte 2-1 il Sassuolo nella 17° giornata di Serie A. Dopo un primo tempo da sbadigli, succede tutto nella ripresa con la rete di Saponara e poi due rigori, uno per parte, entrambi segnati. Nico Gonzalez al rientro è subito decisivo.

 

PRIMO TEMPO

Primo tempo decisamente a basso ritmo. I viola tengono un po’ più il pallino del gioco ma è il Sassuolo a creare qualcosina. Al 18′ Pinamonti scaglia un diagonale rasoterra dal limite, bravissimo Terracciano a deviare in tuffo. Il duello su rinnova dieci minuti più tardi: Berardi fa filtrare per Pinamonti che viene chiuso dall’uscita del portiere gigliato. Fiorentina praticamente mai pericolosa, all’intervallo è 0-0.

SECONDO TEMPO

Si riparte con un doppio cambio nella Fiorentina e il nuovo entrato Saponara la sblocca subito su gentile “assist” di Ferrari: 1-0 viola. Il Sassuolo replica dopo pochi minuti grazie ad un calcio di rigore concesso per un fallo di mano di Dodò sul tiro di Pinamonti. Dal dischetto va Berardi che fa 1-1. Italiano si gioca il tutto per tutto mettendo Gonzalez per Duncan e l’argentino è subito pericoloso di testa, dopo un’occasione sprecata da Kouamè. Al 90′ l’episodio decisivo: rigore per la Fiorentina dopo un tocco di mano di Ruan su tiro (ravvicinato) di Terzic. Dal dischetto va Nico Gonzalez, che spiazza Consigli e regala 3 punti alla Fiorentina.