Skip to main content

Serie A: Salernitana arriva Ochoa il portiere della nazionale Messicana

Per sostituire l’infortunato Luigi Sepe, la Salernitana ha ingaggiato l’esperto portiere messicano Guillermo Ochoa.

La Salernitana ha abituato tutti a colpi di mercato clamorosi, il più eclatante fu quello dell’ingaggio di Franck Ribery. Per questo mercato di gennaio, l’urgenza era prendere un portiere che potesse non far rimpiangere l’infortunato Luigi Sepe e il club campano ha scelto di puntare a sorpresa su Guillermo Ochoa, il portiere 37enne del Messico che si è svincolato dal Club America. Sbarcato nelle scorse ore a Salerno, Ochoa – dopo le visite mediche di rito – ha firmato un contratto fino a fine stagione con opzione di rinnovo esercitabile a giugno. Vestirà la maglia n°13 e sarà già a disposizione di mister nicola per la delicata sfida del 4 gennaio, contro il Milan.

Portiere esperto, classe 1985, vanta una lunga esperienza in Europa dove ha vestito le maglie di Ajaccio, Malaga, Granada e Standard Liegi. Dal 2005 è il portiere del Messico ed è stato per 5 convocati (primato che condivide con Messi, Cristiano Ronaldo, Matthaus, Carbajal, Guardado e Rafa Marquez) ma è sceso in campo solo in tre edizioni, l’ultima quella in Qatar dove ha neutralizzato un rigore a Robert Lewandowski. Leggendaria la sua prestazione contro il Brasile nei 2014, che lo ha fatto diventare un portiere di culto e un eroe nel proprio paese: Francisco Guillermo Ochoa Magana è soprannominato Memo, il nickname che si porta appresso da quando era un bambino.