Skip to main content

Serie A: Roma - Sassuolo finisce 1-1, Mourinho se la prende con un giocatore

Nel post partita di Sassuolo-Roma 1-1 lo Special One si è lasciato andare a un pesante sfogo nei confronti di un proprio giocatore

Ha fatto rumore lo sfogo di José Mourinho al termine di Sassuolo-Roma, match di campionato andato in scena mercoledì sera al Mapei Stadium di Reggio Emilia e terminato 1-1. Lo Special One si è reso protagonista di un pesante sfogo nei confronti di un proprio giocatore, pur senza nominarlo espressamente: “Abbiamo fatto una buona partita, ma il nostro sforzo è stato tradito da un giocatore con un atteggiamento poco professionale“, ha dichiarato Mou ai microfoni precisando inoltre di avere invitato il giocatore in questione “a cercarsi un’altra squadra a gennaio“. Secondo la Gazzetta dello Sport, che ha ricostruito la vicenda, il giocatore in questione sarebbe Rick Karsdorp.

Come riporta il quotidiano milanese, il 27enne esterno olandese sarebbe finito nel mirino di Mou per due motivi. Innanzitutto allo Special One non sarebbe sfuggito il malcontento di Karsdorp per essere stato escluso dall’undici titolare contro il Sassuolo. In secondo luogo l’olandese, fuori posizione sul lancio di Kyriakopoulos, viene considerato il principale responsabile nell’azione del pareggio del Sassuolo. Ma non solo. La Gazzetta dello Sport sottolinea che già nel derby di domenica scorsa contro la Lazio, al momento della sostituzione Karsdorp si era recato direttamente negli spogliatoi senza fermarsi in panchina (salvo poi tornare sui propri passi): un gesto che non era passato inosservato e che – evidentemente – non era stato gradito da Mourinho.