Skip to main content

Serie A: Prima vittoria storica della Cremonese contro la Roma

Dopo 27 anni i lombardi ritrovano la gioia del trionfo in campionato, battendo per la seconda volta in stagione i giallorossi. 

Nella serata forse più importante del suo campionato, quella che poteva significare aggancio al secondo posto, la Roma si butta clamorosamente via e cade per la seconda volta in stagione con la Cremonese, che centra il suo primo successo in questo campionato e ritrova la vittoria in Serie A 27 anni dopo. Allo Zini finisce 2-1 per i grigiorossi: decisivi i gol di Tsadjout e Ciofani, inutile il ritorno al gol di Spinazzola.

Serve un episodio a sbloccare un primo tempo ruvido, poco spettacolare e impostato sui duelli a tutto campo. Il jolly lo pesca la Cremonese con Tsadjout, che dopo la rete al Torino firma un’altra perla con un sinistro al volo imparabile che non lascia scampo a Rui Patricio. Nella ripresa La Roma sale di tono e sembra avere la forza di rimettere a posto la partita, anche grazie ai cambi di un Mourinho espulso a inizio secondo tempo per troppo nervosismo nei confronti del quarto uomo. La reazione giallorossa regala i propri frutti al 72′, quando Spinazzola taglia al centro dell’area e pescato perfettamente da Mancini batte Carnesecchi ritrovando la rete in Serie A due anni dopo l’ultima volta. Al 78′, nel massimo momento di spinta ospite, arriva però la svolta a favore della Cremonese: Rui Patricio stende in area di rigore Okereke, sul dischetto si presenta Ciofani che dal dischetto non sbaglia regalando i primi tre punti ai suoi, nonché forse un’ultima chance per credere nella salvezza. La Roma resta invece inchiodata a quota 44 punti e scivola al quinto posto, mancando un’occasione gigantesca per svoltare.