Skip to main content

Serie A: L'Inter non passa contro lo Spezia che vince 2-1

Altro stop clamoroso dei nerazzurri lontano da San Siro. La formazione di Inzaghi domina nel primo tempo, sbaglia un rigore con Lautaro e viene punita da Maldini, appena entrato. Lukaku pareggia su rigore all’84’, ma alla prima azione i liguri tornano avanti con il penalty trasformato da Nzola

Altra trasferta, altra delusione per l’Inter. Ventisei conclusioni non bastano a vincere al Picco, ma a Inzaghi va peggio: lo Spezia vince 2-1 e si regala una notte da sogno, portandosi a +6 dalla zona retrocessione. Una partita che sarà difficile da mandare giù per i nerazzurri: occasioni a ripetizione, due calci di rigore – il primo fallito da Lautaro al 13′, il secondo trasformato da Lukaku al 84′ – e soprattutto il gol del pareggio che faceva presagire un finale di assalto a caccia della vittoria. E invece, alla prima azione, Dumfries atterra Ferrer e Nzola segna il 2-1. Nzola protagonista anche della prima rete, segnata da Maldini (appena entrato) dopo un’azione personale dell’attaccante. L’Inter si butta via e ora deve andare a Oporto: Inzaghi si gioca la stagione. Semplici trova il primo successo da allenatore dello Spezia.