Skip to main content

Serie A, Lecce Fiorentina 1-1

 Il posticipo del Via del Mare finisce in parità: i salentini passano in vantaggio poco prima dell’intervallo, i viola pareggiano all’inizio della ripresa.

Nessun vincitore, nessun vinto. E niente sorpasso in classifica, come auspicava il Lecce prima della partita. Nel posticipo del Via del Mare finisce 1-1 tra i salentini e la Fiorentina, ed è un risultato complessivamente giusto: primo tempo leggermente favorevole alla squadra di Baroni, secondo in mano a quella di Italiano. Non è un caso che il Lecce vada all’intervallo in vantaggio di un gol, segnato da Ceesay dopo un gran recupero palla di Joan Gonzalez. Ma all’inizio della ripresa è Kouamé, servito da un perfetto cross di Cabral, a ristabilire il punteggio di parità. La Fiorentina perde Jovic per infortunio dopo pochissimi minuti, dovendo inserire proprio Cabral al suo posto: il brasiliano andrebbe anche a segno poco prima dell’1-0 di Ceesay, ma la rete viene annullata dalla VAR per un fuorigioco di Bonaventura. Nel recupero della ripresa viene espulso Gallo, autore di due falli da ammonizione in pochissimi minuti. In classifica, come detto, cambia poco: il Lecce sale a 8, la Fiorentina a 10. Un discreto bottino per i giallorossi, meno per i viola.