Skip to main content

Serie A: le probabili formazioni della 21° giornata di campionato

Inzaghi punta su Skriniar e Lukaku nel derby di Milano. Tra i rossoneri possibile un cambio modulo con Krunic, Tonali e Pobega a metà campo. Nella Lazio rientra a pieno ritmo Immobile con Lazzari. Esordio di Shomurodov nello Spezia, i nuovi arrivi Duda e Zortea scalpitano per una maglia da titolare nel Verona e nel Sassuolo. L’Atalanta punta su Hojlund.

CREMONESE-LECCE

Data e ora: Sabato 4 febbraio, ore 15:00

Ballardini continua con il 3-5-2: davanti Dessers e Okereke, mentre Valeri e Sernicola sono gli esterni. Nel Lecce out Maleh, gioca Blin. Colombo favorito su Ceesay, Di Francesco su Banda.

ROMA-EMPOLI

Data e ora: Sabato 4 febbraio, ore 18:00

Celik rischia il posto, Mourinho potrebbe schierare Zalewski a destra in modo da dare spazio a El Shaarawy a sinistra. Ma al momento favorito il turco. Pellegrini avanzato con Dybala alle spalle di Abraham. Nell’Empoli Akpa-Akpro confermato, in avanti la spalla di Caputo dovrebbe essere ancora Satriano, anche se il neo arrivato Piccoli scalpita.

SASSUOLO-ATALANTA

Data e ora: Sabato 4 febbraio, ore 20:45

Visto l’infortunio di Toljan, Dionisi potrebbe lanciare subito Zortea a destra, con Rogerio a sinistra. L’alternativa è Ruan Tressoldi adattato terzino. Thorstvedt avanti sul neo arrivato Bajrami. In avanti Defrel. Nell’Atalanta ancora tridente Lookman, Hojlund, Boga. Djimsiti al centro della difesa.

SPEZIA-NAPOLI

Data e ora: Domenica 5 febbraio, ore 12:30

Gotti recupera Holm – ma partirà dalla panchina – e lancia subito Shomurodov davanti, anche perché Gyasi è squalificato. Esposito ancora dalla panchina. Nel Napoli solito 11 con Lozano preferito a Politano. Zielinski, Lobotka e Rrahmani hanno lavorato a parte, ma non destano preoccupazioni.

TORINO-UDINESE

Data e ora: Domenica 5 febbraio, ore 15:00

Juric potrebbe lanciare Ilic dall’inizio, con Linetty in panchina. Vlasic e Miranchuk a supporto di Sanabria. Nell’Udinese in attacco Beto e Success. Samardzic mezz’ala, mentre Pereyra dovrebbe rimanere ancora out. Thauvin al massimo in panchina.

FIORENTINA-BOLOGNA

Data e ora: Domenica 5 febbraio, ore 18:00

Italiano potrebbe confermare gran parte dell’11 visto in Coppa Italia. Ikoné favorito su Kouamé, Bonaventura favorito su Barak per la trequarti. Nel Bologna Zirkzee attaccante (Arnautovic ne avrá ancora per un paio di settimane) e Moro in regia.

INTER-MILAN

Data e ora: Domenica 5 febbraio, ore 20:45

Inzaghi punta su Skriniar, nel trio con Acerbi e Bastoni. Darmian più di Dumfries. Lukaku dal 1′ con Lautaro? Nel Milan Kjaer per Tomori, Pioli va verso il 4-3-3 con Krunic e Pobega ai lati di Tonali. Saelemaekers e Leao formano il tridente con Giroud. Panchina per Vranckx, Diaz, De Ketelaere e Messias.

VERONA-LAZIO

Data e ora: Lunedì 6 febbraio, ore 18:30

Zaffaroni recupera Dawidowicz in difesa, che era squalificato contro l’Udinese, e dovrebbe preferirlo a Magnani , autore di un’ottima prova in Friuli. Sulemana con Tameze, Duda dovrebbe partire dalla panchina. Lasagna e Braaf confermati dietro a Djuric. Nella Lazio c’è finalmente Immobile dal 1′ (fuori Pedro), così come Lazzari nel ruolo di terzino destro, mentre Cataldi è regolarmente in regia.

MONZA-SAMPDORIA

Data e ora: Lunedì 6 febbraio, ore 20:45

Palladino punta ancora su Dany Mota, preferito a Petagna. In mezzo Machin e Rovella. Nella Sampdoria Lammers affianca Gabbiadini. Winks in mediana, Gunter – appena arrivato – nei tre dietro.

SALERNITANA-JUVENTUS

Data e ora: Martedì 7 febbraio, ore 20:45

Nicola schiera una Salernitana simile a quella di Lecce. Sambia e Bradaric terzini. Troost-Ekong dietro. Piatek e Dia coppia d’attacco. Juve da valutare dopo la Coppa Italia, Allegri dovrà sceglierne due tra Di Maria, Kean, Vlahovic e Chiesa. I primi due, che hanno giocato meno contro la Lazio, sono i favoriti.