Skip to main content

Serie A: la Juventus batte lo Spezia 0-2

Terza vittoria consecutiva in campionato per gli uomini di Allegri che passano al Picco 2-0. Kean sblocca il risultato, poi la Juve soffre per lunghi tratti la pressione dello Spezia. 

La Juventus compie un altro passo della rimonta in classifica, battendo lo Spezia al Picco. La squadra di Allegri gioca un primo tempo a tratti di sofferenza, ma va avanti con una girata vincente di Kean su assist di Kostic. Shomurodov ha le occasioni per pareggiare i conti, senza trovare la precisione di testa. I padroni di casa schiacciano gli avversari a inizio ripresa, poi entra Di Maria e in un lampo risolve la partita. Stoccata dalla distanza che si infila nell’angolo lontano e partita in ghiaccio o quasi. Perin deve compiere due miracoli su Gyasi e Nikolaou per blindare la porta. Juve al settimo posto con gli stessi punti del Bologna.

LE PAROLE DI ALLEGRI

“Abbiamo fatto un brutto primo tempo, nella ripresa siamo partiti bene. Poi quando è entrato Di Maria ha dato più serenità alla squadra. Paradossalmente abbiamo subito più tiri importa stasera che giovedì. Il calcio è strano. Abbiamo vinto una partita improntante, al momento abbiamo fatto 47 punti. Oggi c’era anche un po’ di stanchezza da giovedì. Poi giocare qua a Spezia è difficile giocare. Nel primo tempo occasioni vere non ne hanno avute, potevamo sfruttare meglio la gestione della palla. Bonucci? E’ giusto che entrasse con una vittoria. E’ il capitano, si sta rimettendo a posto. Per questo finale di stagione dobbiamo averli tutti a disposizione”.