Skip to main content

Serie A, Juventus-Sassuolo 3-0: Vlahovic doppietta e Gol di Di Maria

Gol e assist per l’argentino all’esordio in bianconero, poi si scatena il centravanti serbo

La Juventus non sbaglia e all’esordio stagionale in Serie A ha battuto 3-0 allo Stadium il Sassuolo. Protagonista di serata Angel Di Maria, alla prima partita nel campionato italiano e autore della rete che ha sbloccato il match al 26′ con una conclusione sporca al volo che ha superato Consigli. Prima dell’intervallo Vlahovic ha realizzato il rigore che si è procurato, firmando poi la doppietta al 51′ sempre su assist del Fideo.

LA PARTITA

Anche la Juventus ha fatto il suo dovere chiudendo una prima giornata di Serie A senza vere sorprese. Quella bianconera, netta nel 3-0 contro il Sassuolo allo Stadium, è stata la decima e ultima vittoria di un primo turno che non ha visto pareggi, insidiosa perché la formazione di Allegri si è trovata costretta a rispondere già da subito a tutte le concorrenti per lo scudetto. E lo ha fatto, alla grande. Merito della qualità di Di Maria, ma anche della ferocia di Vlahovic e di un atteggiamento per la prima ora di gioco aggressivo e determinato che ha lasciato il palleggio al Sassuolo, punendolo alla prima occasione.

La scena però se l’è presa Di Maria. Quando i primi mugugni stavano apparendo allo Stadium per il pallino del gioco lasciato ai neroverdi, contanto di occasioni sprecate da Defrel, l’argentino si è acceso al 26′ e ha rimesso in ordine la situazione aprendo, ma soprattutto chiudendo l’azione del vantaggio per la Juventus. Una conclusione al volo, sporca ma efficace che lo ha premiato per il coraggio ma soprattutto ha sorpreso Consigli. Sbloccato il match di fatto è stato un monologo bianconero.

Vlahovic ha iniziato a prendere le misure della porta avversaria sfiorando il palo con un paio di conclusioni in area, poi al 41′ ha vinto il duello con Ferrari facendosi atterrare per il rigore, poi trasformato centralmente, del 2-0. A inizio ripresa il copione non è cambiato e dopo cinque minuti c’è stato spazio per un contropiede coast-to-coast che Di Maria ha mandato a fil di palo e per l’immediatamente successivo gol del 3-0 di Vlahovic per un regalo in impostazione di Ayhan. Dopo la Coppa Italia un altro brutto stop per i neroverdi.