Skip to main content

Serie A, Juventus-Bologna 1-1: Vlahovic segna al 95'

Passano per primi gli emiliani con un gol a inizio ripresa di Arnautovic, ma nel finale accade di tutto: Soumaoro e Medel vengono espulsi in pochi secondi e, in 11 contro 9, la squadra di Allegri trova il pari al 5′ di recupero col serbo.

Il Bologna sfiora l’impresa, la Juventus si salva al 95′ con Vlahovic. All’Allianz Stadium finisce 1-1, ed è un pareggio che, alla fine, non sta bene a nessuno. Né agli ordinati emiliani, che si portano in vantaggio grazie a un gol segnato all’inizio della ripresa da Marko Arnautovic e sognano i 3 punti fino agli ultimi minuti, né alla Juve, che stecca per la seconda partita casalinga di fila. E dire che la squadra di Allegri pare destinata a perdere di nuovo, proprio come aveva fatto contro l’Inter. Nel finale, però, accade di tutto. L’arbitro Sacchi espelle in pochi secondi prima Soumaoro (fallo appena fuori area su Morata, con iniziale vantaggio concesso ai bianconeri e traversa colpita da Cuadrado) e poi Medel per proteste: in 9 uomini gli emiliani non resistono e al quinto minuto di recupero subiscono il pari di Vlahovic, servito da un assist in rovesciata di Morata. Un gol salvifico, che evita il ko e toglie il bottino dalle mani del Bologna. Anche se ora le inseguitrici hanno l’opportunità di avvicinarsi al quarto posto.

Fonte immagine: cristiano barni / Shutterstock.com