Skip to main content

Serie A: Inter nessuna multa per Lukaku e Barella dopo la lite contro la Samp

Niente multa per Romelu Lukaku e Nicolò Barella dopo la lite tra i due avvenuta nell’ultimo match di campionato contro la Sampdoria.

Si attendevano dei provvedimenti per Romelu Lukaku e per Nicolò Barella, dopo quanto accaduto nel primo tempo di Sampdoria-Inter, con i due che hanno avuto un diverbio un po’ troppo animato in “favore di telecamera”. Troppi gli sfoghi in campo da parte dei nerazzurri in questa stagione, come quando successe a Skriniar, e ci si aspettava una reazione da parte del club, ma niente multa. La dirigenza dell’Inter ha deciso di adottare la linea soft dando seguito anche alle parole di Simone Inzaghi che, dopo il posticipo di lunedì, aveva bollato l’episodio come “un episodio di campo”.
In società, comunque, non hanno apprezzato per niente il gesto dei due giocatori a Marassi ma, in questo momento della stagione, Marotta ha preferito stigmatizzare il tutto dopo il chiarimento tra i due e la reprimenda di Inzaghi. Come sottolineato dalla Gazzetta dello Sport, un ulteriore gesto della dirigenza avrebbe potuto creare malumori in seno al gruppo che non sembra assolutamente compatto in questo avvio di 2023. Nonostante l’Inter abbia vinto un trofeo e, difatti, è diventata la seconda forza del campionato.
Il ritorno in Champions è alle porte e serviva, quindi, un gesto distensivo. Questa, fa sapere però l’Inter, sarà l’ultima volta che ci si passa su. Non saranno concesse altra sbandate, dal punto di vista caratteriale e comportamentale, da parte della società. Proteste contro gli arbitri alla Skriniar? Battibecchi tra i compagni in campo? A quel punto sì, la multa scatterà automatica.