Skip to main content

Serie A: Inter abbatte il Bologna 6-1

Netta vittoria dell’Inter dopo il ko dell’Allianz Stadium: sei reti al Bologna di Thiago Motta. 

L’Inter riparte subito dopo la sconfitta contro la Juventus e si vendica del Bologna, affrontata l’ultima volta nella famosa trasferta del Dall’Ara con papera di Ionut Radu. I nerazzurri dominano, vincono 6-1 (stesso risultato dell’anno scorso tra le due squadre a San Siro) e si portano a -3 dal Milan, ma non solo: superano la Roma (fermata dal Sassuolo) e agganciano l’Atalanta, con lo scontro diretto in programma domenica. Un successo netto ma non scontato, almeno a vedere i primi minuti: occasioni per Barrow e Arnautovic prima del gol di Lykogiannis, che porta avanti i suoi con una deviazione fortunosa su conclusione di Orsolini. L’Inter vede i fantasmi, ci pensa Dzeko – gran destro al volo dal limite – a rimetterla subito in carreggiata. Da lì è tutto in discesa per la formazione di Inzaghi, che va all’intervallo sul 3-1 con la punizione vincente di Dimarco (proteste rossoblù) e il colpo di testa di Lautaro su assist di Calhanoglu. Il Toro restituisce il favore al turco lasciandogli il rigore del 5-1 (mano di Sosa), in precedenza doppietta di Dimarco con una bellissima sterzata e sinistro nell’angolino. Gosens, entrato al posto dell’esterno, segna il 6-1. Serata di festa dell’Inter, che colpisce anche una traversa (Dzeko) e un palo (Asllani). La partita contro l’Atalanta dirà molto sul futuro del campionato interista.