Skip to main content

Serie A: Ibrahimovic dice addio al calcio giocato

L’attaccante svedese ha ufficialmente detto addio al mondo del calcio giocato con uno splendido discorso a San Siro. 

Zlatan Ibrahimovic lascia il calcio giocato: all’età di 41 anni (42 a ottobre), il campione svedese ha salutato il suo pubblico – quello del Milan – con un discorso che ha indotto alle lacrime tutti i presenti, dai suoi compagni calciatori a Pioli e ai dirigenti, dai membri dello staff alle migliaia di tifosi rossoneri. Il suo video mentre parla in mezzo allo stadio di San Siro ha già fatto il giro del mondo, e non poteva essere diversamente…

Si chiude dunque un capitolo importante della vita di uno dei calciatori più influenti del nuovo millenio, che ora con tutta probabilità rimarrà ancora nella famiglia rossonero. Intanto è giusto tessere le sue lodi. Ma celebrare un campione come Zlatan Ibrahimovic, considerata la caratura del personaggio, non è certo impresa delle più semplici. La vita e la carriera di uno dei giocatori che hanno segnato il calcio degli ultimi vent’anni si possono infatti raccontare da mille angolazioni diverse.