Skip to main content

Serie A: grande vittoria del Milan contro il Monza di Galliani e Berlusconi

I rossoneri salgono a 26 punti e pareggiano – momentaneamente – la leadership del Napoli. Per il Monza invece è la seconda sconfitta consecutiva in campionato.

Passato, presente e futuro. L’avevano presentato così questo Milan-Monza, immerso tra Silvio Berlusconi, Adriano Galliani e Paolo Maldini. Una partita nostalgica e moderna, in cui le emozioni non sono di certo mancate. I padroni di casa hanno vinto la battaglia per 4-1, giocando un primo tempo di altissima qualità, ma il Monza non ha di certo sfigurato nella recita alla Scala del Calcio. Palladino è parso come un tecnico in rampa di lancio, mentre Pioli ha confermato il suo posto tra i migliori allenatori italiani. Più nello specifico, se i rossoneri cercavano delle risposte in vista della trasferta di Champions a Zagabria, direi che le hanno trovate. Sia dai titolari, che dalle riserve. Brahim Diaz imperiale con due gol, Origi e Pobega preziosi, Dest in crescita. I biancorossi invece escono senza punti e digeriscono la seconda sconfitta consecutiva in campionato, ma fortunatamente per loro la zona retrocessione è a distanza di sicurezza.