Skip to main content

Serie A: Calciomercato Inter incontro con l'agente di Musah

L’inter starebbe pensando a Musah giocatore del Valencia come rinforzo per il suo centrocampo

L’Inter ha promosso a pieni voti Yunus Diomara Musah, centrocampista classe 2002 del Valencia, in grado di ricoprire diversi ruoli della linea mediana del campo. Ausilio si è portato avanti incontrando l’agente del calciatore, Guidolin, che ha mostrato entusiasmo di fronte alla possibilità di un trasferimento del suo assistito in Italia. Per l’Inter non ci sono dubbi, Musah sarebbe il giocatore ideale per rinforzarsi a centrocampo, ma lo scoglio del suo cartellino è altissimo. Il Valencia valuta il calciatore 40 milioni di euro, cifra in questo momento irraggiungibile per il club di viale della Liberazione, che però non ha messo una pietra sopra alla possibile operazione.

Certo, in questi casi la tempestività è tutto, perché Musah ha gli occhi dell’intera Europa calcistica addosso e da un momento all’altro chiunque potrebbe decidere di affondare il colpo anticipando la concorrenza. L’Inter per adesso si è informata, anche cercando di capire se con il Valencia si potrebbe impostare un discorso che prevedrebbe una contropartita tecnica. Chiacchiere, per adesso, che poi vedremo come si svilupperanno e prenderanno forma, se dovessero concretizzarsi in qualcosa di più serio.

Più raggiungibile di Musah, per via di un cartellino molto più abbordabile, il centrocampista del Racing, un altro 2002: Carlos Alcaraz. Meno pronto di Musah e privo di esperienza nel calcio europeo, ma con tantissimi margini di crescita e con una somiglianza tecnico-tattica al primo Arturo Vidal. L’Inter ne apprezza anche la personalità e per lui sarebbe pronta a mettere sul piatto i 15 milioni che attualmente richiede il club argentino. Se Musah è il piano A dell’Inter, si può tranquillamente dire che Alcaraz rappresenta invece il Piano B.