Skip to main content

Serie A: Bologna-Lazio finisce 0-0

La squadra di Sarri non và oltre lo 0-0 fallendo l’opportunità di aggiudicarsi il secondo posto in solitaria dopo la sconfitta dell’Inter contro lo Spezia.

Pareggio a reti bianche tra Bologna e Lazio, match valido per la 26ma giornata di Serie A. Partita tutt’altro che noiosa, ma dai due volti: nel primo tempo entrambe le compagini giocano a viso aperto alla caccia del gol, mentre nella ripresa l’incontro si blocca e non c’è altra alternativa al pareggio. Un punto per parte che forse accontenta maggiormente i padroni di casa, che proseguono nel loro ottimo momento di forma e salgono a quota 36 in classifica. Occasione persa invece per l’armata biancoceleste di Sarri, che perde la grande chance di salire al secondo posto in classifica superando l’Inter. Invece la Lazio rimane terza a 49 punti, a -1 dai nerazzurri, e domani potrebbero essere sorpassati da Roma e Milan. Ma andiamo con ordine e vediamo cosa è accaduto nel match.
Primo tempo equilibrato ma comunque divertente, tra due compagini che giocano un buon calcio. Il Bologna inizia al meglio ma è la Lazio ad andare vicina al gol con Pedro, ma il suo tiro da buona posizine finisce a lato. Dall’altra parte Ferguson colpisce il legno, mentre Barrow impegna Provedel sul suo palo. Nel finale però sono ancora gli ospiti ad andare vicini al vantaggio, ma Skorupski è ottimo nel doppio intervento su Luis Alberto e Felipe Anderson. Nella ripresa cominciano i cambi e il ritmo rallenta. Kyriakopoulos e Barrow sono sempre pericolosi, ma le loro conclusioni non centrano la porta. Nel finale ci prova ancora la Lazio, ma il gol non arriva. 0-0 il finale.