Skip to main content

Serie A: Ancora Napoli inarrestabile vince anche contro l'Empoli 0-2

La squadra di Spalletti ne vince un’altra, l’ottava di fila in campionato, chiudendo i conti già nella prima frazione: apre un’autorete di Ismajli, chiude il solito Osimhen.

Il dominio prosegue, senza rivali e senza la minima possibilità di pensare a un possibile ribaltone nella lotta Scudetto. Il Napoli ne vince un’altra, ed è l’ottava di fila in campionato. Il 2-0 che gli uomini dell’ex Luciano Spalletti conquistano a Empoli matura già nel primo tempo: prima Ismajli realizza una goffa autorete, poi arriva il solito guizzo vincente di Osimhen. Tutto molto facile, tutto molto sereno. Senza che gli uomini di Paolo Zanetti, apparentemente demotivati di fronte a cotanta superiorità, riescano mai a far valere il fattore campo. Anzi, il Napoli non soffre nemmeno dopo la sciocca espulsione di Mario Rui a poco più di 20 minuti dalla fine (calcetto di reazione su Caputo e intervento della VAR): segno inequivocabile che la capolista è di un’altra pasta rispetto a tutte le altre. Intanto, in attesa dell’Inter, i punti momentanei di vantaggio sul secondo posto sono di nuovo 18. Il conto alla rovescia verso lo Scudetto, con 14 giornate d’anticipo, è già cominciato.

PRIMO TEMPO

Al 17′ il Napoli passa in vantaggio: Kvarathskhelia crossa in area, Di Lorenzo la rimette in mezzo al volo e Ismajli in maniera goffa insacca nella sua porta. Al 20′ tiro da fuori di Henderson deviato in angolo da Meret. Al 28′ Kvaratskhelia tira da fuori, Vicario respinge centralmente e ne approfitta Osimhen per segnare la rete del 2-0. Al 33′ Luperto perde un brutto pallone su pressing di Lozano, la palla finisce ad Osimhen che solo in mezzo all’area conclude a rete ma Vicario devia di piede in calcio d’angolo. Sugli sviluppi del calcio d’angolo Kim colpisce la traversa di testa.

SECONDO TEMPO

Al 46′ Rrahmani anticipa Piccoli dopo un bell’assist di Satriano e devia in angolo. Al 48′ Anguissa conclude a lato da fuori. Al 53′ Lozano sfiora il palo con una conclusione dal limite dell’area. Al 65′ clamorosa ingenuità di Mario Rui che reagisce su Caputo con un fallo di reazione a centrocampo (un calcio da terra) e viene espulso dopo controllo Var. All’81’ gran palla di Elmas per Osimhen che conclude in modo sporco da distanza ravvicinata ma trova pronto Vicario alla respinta. All’85’ Vicario ribatte un tiro in diagonale di Simeone. Al 96′ occasione per Gaetano ma Vicario gli nega la gioia del gol.