Skip to main content

Sara Pinna e le offese al bimbo del Cosenza. Poi le scuse, ma è bufera

La clamorosa gaffe della conduttrice di Vicenza : “Anche voi in pianura prima o poi…”. Montano le polemiche nonostante il suo dietrofront.

Non c’è fine al peggio. In una tv locale veneta va in scena un orrendo “siparietto” che vede coinvolti una conduttrice e un bambino. Tutto si è svolto su Tva al termine della gara tra Cosenza e Vicenza del 20 maggio che ha portato alla retrocessione dei biancorossi in Serie C. L’inviato in Calabria, fuori dallo stadio viene travolto dall’euforia dei tifosi rossoblù, il microfono arriva a un bambino, Domenico, che imbeccato dal papà con un filo di voce dice: “Lupi si nasce!”. E qui la conduttrice Sara Pinna risponde: “E gatti si diventa… Non ti preoccupare che venite anche voi qua in Pianura a cercare qualche lavoro”. Un intervento profondamente infelice e becero che scatena non solo un fiume di polemiche sui social, ma anche la reazione del papà di Domenico. La conduttrice veneta ha però capito l’errore: “Mi sono subito scusata. Nell’istante stesso in cui facevo quell’affermazione avevo capito che era fuori luogo. Io contro il Sud? Ho un nonno di Taranto. Col padre del bambino ho parlato il giorno dopo e ha capito”.