Skip to main content

Roma, è quasi fatta per Wijnaldum: ecco la possibile data di presentazione

La società sta lavorando alla sua presentazione domenica all’Olimpico. Con il Psg è solo questione di dettagli ormai.

La trattativa con il Psg per Wijnaldum è alle battute conclusive e arriverà a Roma in questi giorni. C’è la forte volontà di chiudere una trattativa che è diventata estenuante, con il giocatore che scalpita per cominciare a lavorare con i nuovi compagni. Ma i rallentamenti finora riguardano la strategia del Paris Saint Germain, che ha cambiato le carte in tavola diverse volte. E, per arrivare a un accordo, è stato chiesto all’olandese di fare qualche sacrificio, Wijnaldum ha rinunciato ai bonus che prendeva a Parigi ed è disposto anche a ritoccarsi l’ingaggio, ma per la invece Roma restano due le condizioni sulle quali non è disposta a trattare: che il prestito non preveda l’obbligo e che poco meno della metà dell’ingaggio sia coperta dal Psg. Ma la trattativa arriverà in dirittura d’arrivo entro questa settimana, Tiago Pinto sta lavorando tutto il giorno su questa operazione. Dopo aver parlato con Mourinho non ha avuto dubbi. Wijnaldum ha detto sì alla Roma da diverse settimane, è la sua priorità e questo aiuta il club giallorosso. A luglio ha rifiutato offerte sia in Francia che in Inghilterra. È solo la questione di ore. L’olandese ha un accordo totale con il club giallorosso ed è in attesa che le due società definiscano gli ultimi dettagli sul pagamento dello stipendio. L’olandese è impaziente, non vede l’ora di tornare in campo in una partita ufficiale. Mourinho con il suo arrivo completerebbe il centrocampo e la società giallorossa spera di poter presentare Wijnaldum all’Olimpico per la partita di domenica sera contro lo Shakhtar Donetsk, almeno per un giro di campo, considerato che l’olandese dovrà recuperare la migliore condizione fisica, dopo la lunga inattività. Ma nell’organizzazione della serata è prevista una sorpresa orange.