Skip to main content

Roma: chi è Cristian Volpato

Roma trainata dai giovani. Mourinho sceglie la linea verde e viene premiato al Bentegodi. A risollevare le sorti dei giallorossi, con l’Hellas Verona, ci pensa Cristian Volpato entrato al posto di Zaniolo

Cristian Volpato. Ancora tu. È ancora il classe 2003 a togliere le castagne dal fuoco in un match contro il Verona. Era già successo nel febbraio scorso, nel campionato 2021-2022, con un Verona (quello di Tudor) che dominava in lungo e in largo allo stadio Olimpico. 1-0, 2-0, gli scaligeri che sfiorano il 3-0. Poi Mourinho butta dentro i giovani, tra questi anche Volpato e Bove che realizzano l’improbabile rimonta. Volpato segna l’1-2, Bove pareggia, regalando alla squadra di Mourinho almeno un punto in un pomeriggio molto difficile. Da allora Volpato ha collezionato pochissime presenze in Serie A, giusto il Venezia a fine stagione, e qui contro il Verona faceva il suo debutto in campionato (dopo due presenze in Europa League) con un un gol e un assist. Ed è ancora l’italo-australiano a mettersi in mostra, ripagando quella fiducia che Mou gli ha concesso. Un ragazzo arrivato dall’Australia, strappato al Milan e che ha un agente molto molto ben voluto a Roma: Francesco Totti.

Gli inizi con il Milan

Cristian Volpato è un ragazzo italo-australiano nato a Camperdown, cittadina della periferia di Sydney. L’Italia è nel suo destino e lo si capisce sin da subito visto che muove i primi passi nel mondo del calcio nell’Academy del Milan in Australia. Una scuola calcio gestita dall’ex centrocampista Andrea Icardi, nella fila dei rossoneri dall’80 all’86, e da sua moglie Rosie Clark. Dopo approda alla squadra semi-professionistica del Sydney United 58, fino all’arrivo alle giovanili del Sydney FC all’età di 13 anni. Nel 2018 il passaggio al Western Sydney Wanderers. Nel 2019 giocherà un torneo Under 17 in Malesia, dove affronterà i pari-età della Roma. In quella gara è proprio Volpato il protagonista, con una tripletta ai giallorossi. Una prestazione che fa avvicinare la Roma che si porta così il giocatore in Italia.