Skip to main content

Roma, altro infortunio: lussazione alla spalla per Zaniolo

Dopo la frattura di Wijnaldum, anche l’azzurro va ko durante il match con la Cremonese: rischia di restare fuori un mese. 

Sembra che in casa della Roma ci sia proprio una vera e propria emergenza infortuni. Dopo il grave ko di Wijnaldum, che si è fratturato la tibia in allenamento, anche Zaniolo finisce in infermeria. L’azzurro si è infortunato alla spalla sinistra cadendo male dopo un contrasto con Lochoshvili durante il match contro la Cremonese all’Olimpico. Il fantasista è stato costretto ad uscire ed è stato trasportato fuori dal campo in barella, sostituito alla fine del primo tempo da El Shaarawy. Subito dopo l’infortunio Zaniolo è stato trasportato a Villa Stuart per una risonanza magnetica, che ha riscontrato una lussazione alla spalla sinistra che potrebbe tenerlo fuori per 3-4 settimane. In serata Zaniolo si è fatto sentire attraverso i social: “Per tutti i gufi che speravano qualcosa di grosso… ci vediamo tra tre settimane” è il messaggio via Instagram del fantasista, poche ore dopo l’infortunio alla spalla rimediato contro la Cremonese.