Skip to main content

Giochi Olimpici di Pechino 2022: l’Italia torna a casa con 17 medaglie

Pechino ha spento i riflettori sui Giochi Olimpici ieri sera. Giochi che verranno ricordati per le misure anti Covid estreme e per le 17 medaglie italiane portate a casa, il secondo miglior risultato tricolore in un’olimpiade invernale. Ora la bandiera olimpica passa a Milano-Cortina.

Pechino ha spento la sua fiamma olimpica domenica sera, chiudendo i giochi che saranno sicuramente ricordati per le estreme misure anti Covid e per lo scandalo del doping che ha coinvolto la 15enne russa campionessa di pattinaggio Kamila Valeva. Il presidente cinese Xi Jinping era presente alla la cerimonia, dove il presidente del Comitato Olimpico Internazionale Thomas Bach ha descritto i Giochi di Pechino come “veramente eccezionali”. Nessun paese ha impedito ai propri atleti di partecipare ai Giochi Olimpici, ma i comitati diplomatici di alcuni paesi tra cui Usa, Gran Bretagna, Australia e Giappone, non hanno preso parte alla manifestazione a cause delle numerose accuse che vedrebbero al centro la Cina come violatore dei diritti umani. I Giochi Olimpici di Pechino 2022, contenuti all’interno di un “circuito chiuso”, sono state le seconde Olimpiadi in sei mesi a essere limitate dal Covid durante gran parte della manifestazione. Per quanto riguarda l’Italia, si può sicuramente affermare che è competitiva come poche altre Nazioni su più fronti: ha vinto una medaglia in ben 8 sport diversi, come mai successo in passato. Ha infatti concluso al 13° posto nel medagliere tradizionale (dove le medaglie d’oro hanno un peso maggiore), e 9° in quello all’americana, (che tiene conto del numero complessivo di podi conquistati). Gli atleti migliori sono stati più o meno gli stessi di 4 anni fa alle Olimpiadi di PyeongChang in Corea del Sud (Sofia Goggia, Arianna Fontana, Michela Moioli, Federica Brignone e Francesca Lollobrigida) e le donne hanno vinto 9 delle medaglie complessive, contro le 5 degli uomini (3 quelle ottenute in gare miste). L’ultimo oro vinto in campo maschile risale al 2010 con Giuliano Razzoli. Chiusa la 24^ edizione dei Giochi Olimpici invernali, adesso inizia il conto alla rovescia per la 25^ edizione che si terrà proprio in Italia: Milano-Cortina ci attende tra 4 anni.