Skip to main content

Champions League, Inter-Liverpool: le probabili formazioni

I nerazzurri ospitano i Reds nell’andata degli ottavi di finale di Champions League. Fischio d’inizio alle ore 21:00.

L’attesa è finita. Alle ore 21, allo stadio Giuseppe Meazza di Milano, l’Inter ospita il Liverpool nell’andata degli ottavi di finale di Champions League. Ecco che inizia a crescere l’attesa del pubblico nerazzurro per quella che viene indicata come una tappa fondamentale della stagione. In ballo non c’è solo il passaggio del turno nella manifestazione più prestigiosa: la sfida allo squadrone di Jurgen Klopp e Momo Salah sarà utile anche a capire a quale punto è arrivato il percorso di crescita dell’Inter e a misurarne le ambizioni contro una delle grandi favorite alla vittoria finale. I nerazzurri di Simone Inzaghi, qualificatisi come seconda forza del Gruppo D alle spalle del Real Madrid, sono reduci dal ko nel derby e dal pareggio contro il Napoli in campionato. I Reds di Jurgen Klopp, invece, hanno chiuso in vetta al Girone B, quello completato da Atletico Madrid, Porto e Milan, facendo l’en plein e raccogliendo sei vittorie in altrettante partite. Sicuramente una partita difficile per i ragazzi di Simone Inzaghi. Sicuro assente, sia per la gara di andata che di ritorno, sarà Barella che è stato squalificato per due giornate nella partita contro il Real Madrid; qualche piccola speranza, invece, per Bastoni che ha subito una distorsione alla caviglia ma proverà il recupero lampo per esserci nella partita più importante della stagione. A centrocampo confermato Vidal, al posto di Barella, e in attacco salgono prepotentemente le quotazioni di Sanchez. Klopp potrà contare sui rientranti Mohamed Salah e Sadio Mané, con quest’ultimo che si è aggiudicato proprio ai danni del compagno egiziano la Coppa d’Africa 2021 con il Senegal. Due pericoli pubblici particolarmente insidiosi, ma non i soli, per la difesa nerazzurra.  Il Liverpool con quasi tutti a disposizione (manca solo Origi, per un problema muscolare) si schiera col classico 4-3-3 del suo allenatore. Klopp mette in campo tutte le sue stelle: Alisson in porta, Van Dijk in difesa, Thiago Alcantara a centrocampo e il tridente ‘leggero’, per modo di dire, con Salah, Manè e Diogo Jota. Il portoghese è l’uomo del momento: ha già segnato tre gol da inizio febbraio. Firmino partirà quindi dalla panchina.

Ecco le probabili formazione delle due squadre:

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Vidal, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro. Allenatore: Inzaghi.

Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Konaté, Van Dijk, Robertson; Keita, Fabinho, Thiago; Salah, Jota, Mané. Allenatore: Klopp.