Skip to main content

Qualificazioni Mondiali, il calendario e le partite dei playoff

Sono 11 le nazionali (Russia esclusa) in corsa per i tre posti ancora disponibili ai Mondiali 2022. A queste aggiungiamo le nazionali del nord e del sud dell’America.

Giovedì 24 marzo alle ore 20:45 partiranno i playoff per accedere ai Mondiali in Qatar del 2022. L’unica al momento sicura del passaggio in finale è la Polonia. La nazionale di Michniewicz era stata sorteggiata contro la Russia, esclusa dopo l’invasione dell’Ucraina. Quest’ultima ha richiesto ed ottenuto il rinvio della semifinale contro la Scozia per giugno, sperando che la situazione sia risolta. Sarà impegnata ai playoff anche l’Italia con la sfida contro la Macedonia del Nord. Elmas e compagni sono arrivati secondi nel girone di qualificazione dopo la Germania e a +1 sulla Romania. La vincente di questa gara se la dovrà vedere contro una tra Portogallo, reduce dalla sconfitta decisiva contro la Serbia, e Turchia, arrivata davanti la Norvegia di Haaland. L’avversaria della Polonia già qualificata sarà la Svezia di Ibrahimovic o la Repubblica Ceca che dovrà fare a meno di Schick. In attesa di Scozia-Ucraina, Galles e Austria si giocheranno un posto per la finale. Per la prima volta nella storia un Mondiale si gioca in un mese che non sia Maggio, Giugno o Luglio. Il torneo infatti è previsto per il periodo che va da 21 novembre al 18 dicembre. Il sorteggio della fase finale si terrà venerdì 1 aprile 2022 a Doha, in Qatar. Mentre da giovedì 24 marzo in Europa si giocheranno i playoff per accedere al Mondiale del 2022 in Qatar, oltreoceano le qualificazioni sono ancora ferme alla prima fase. In America, infatti, le Nazionali sono al momento divise in due grandi gironi per la qualificazione al Mondiale in Qatar: uno rappresenta le squadre del nord del Continente (CONCACAF), l’altro, invece, coinvolge le squadre sudamericane (CONMEBOL). Per quanto riguarda le nazionali sudamericane, si avvicina la fine delle qualificazioni per il Mondiale del 2022. Su un totale di 18 giornate, infatti, sono ben 16 quelle già disputate dalle 10 squadre coinvolte. Le ultime due sono schedulate per il prossimo 24 e 30 marzo e decreteranno le 4 Nazionali qualificate direttamente alla fase finale in Qatar, mentre la quinta classificata accederà agli spareggi intercontinentali. Per quanto riguarda le squadre del Nord America, questa edizione delle qualificazioni ha introdotto un nuovo formato, suddiviso in tre turni. Al primo hanno partecipato 30 squadre, distribuite in 6 gironi da 5. Le prime di ogni girone sono successivamente avanzate al secondo turno, che ha visto le 6 Nazionali scontrarsi in tre partite con la formula andata e ritorno. Adesso, arrivati alla fase finale, sono presenti le 3 squadre avanzate dal secondo turno insieme alle migliori 5 Nazionali in base al ranking FIFA di luglio 2020. Le 8 squadre sono state inserite in un girone unico con partite di andata e ritorno: le prime 3 classificate si qualificheranno direttamente al mondiale, mentre la quarta giocherà il play-off intercontinentale. Tutte le ultime gare si disputeranno dal 24 al 31 marzo. Ecco il calendario completo:

Giovedì 24 marzo

Scozia-Ucraina, rinviata

Galles-Austria, ore 20:45

Russia-Polonia, annullata

Svezia-Repubblica Ceca, ore 20:45

Portogallo-Turchia, ore 20:45

Italia-Macedonia del Nord, ore 20:45

Martedì 29 marzo

Vincente Scozia/Ucraina-Vincente Galles/Austria, rinviata

Polonia-Vincente Svezia/Repubblica Ceca, ore 20:45

Vincente Portogallo/Turchia- Vincente Italia/Macedonia, ore 20:45

30 marzo ore 01:30

Bolivia-Brasile

Cile-Uruguay

Ecuador-Argentina

Perù-Paraguay

Venezuela-Colombia

31 marzo ore 03:05

Costa Rica-USA

Giamaica-Honduras

Messico-El Salvador

Panama-Canada