Skip to main content

Pogba e Chiesa, il rientro sembra essere finalmente vicino

Buone notizie per il Polpo e Federico Chiesa che accelerano sui tempi di recupero. Si spera di vederli in campo col Benfica

Martedì 25 ottobre i bianconeri saranno in casa del Benfica in una partita importantissima per quanto riguarda la Champions League, e la grande novità è che per la prima volta si potrebbero vedere in campo insieme Federico Chiesa e Paul Pogba. Pare che le notizie in arrivo dalla Continassa siano positive per entrambi gli infortunati eccellenti della rosa. Cominciamo da Federico, fermo da gennaio per la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro, rimediata all’Olimpico nel match contro la Roma. Un infortunio che ha costretto Chiesa ovviamente all’operazione e poi a un recupero anche più complicato del previsto. Questa estate si era detto settembre come mese del rientro in gruppo, ma il ginocchio inizialmente non rispondeva al meglio. Così erano cominciate a circolare voci preoccupanti su tempi dilatati di mesi o addirittura di un possibile nuovo intervento. Nelle ultime settimane, però, il netto miglioramento. Alla Juve sono ancora cauti, senza comunicare tabelle di marcia, ma la sensazione è che per la sfida contro il Benfica in Champions Chiesa sarà già a disposizione da un po’. Un recupero fondamentale per una squadra che fatica spesso nel portare palla in avanti, anche se va detto che dopo dieci mesi ai box non si può pretendere subito la luna da Federico. Il francese invece si è operato lo scorso 5 settembre per la lesione al menisco laterale del ginocchio destro, dopo aver rinviato l’intervento a luglio affidandosi inutilmente alla terapia conservativa. Nella peggiore delle ipotesi, il suo rientro era stato fissato per metà novembre, con di conseguenza alto rischio di non essere convocato per Qatar 2022 e di giocare la prima partita della sua seconda avventura con la Juventus solo a gennaio. Il recupero di Pogba, però, sta progredendo più velocemente delle previsioni, tanto da far pensare alla sua presenza proprio a Lisbona contro il Benfica in Champions. Anche per il Polpo, però, non ci sono tabelle di marcia ufficiali. Di sicuro freme per averlo a disposizione Allegri: il tecnico sinora ha dovuto maneggiare una Juve definita da lui stesso “virtuale”, ma con il ritorno di Chiesa e Pogba sarebbe una bella realtà.