Skip to main content

MotoGP: Gara Sprint GP Indonesia vince Martin

Gara Sprint: vince Jorge Martin che va in testa al mondiale! 2° Marini davanti a Bezzecchi. 8° Bagnaia in difficoltà

Trionfa sempre lui. Jorge Martin prosegue nel suo momento di grazia e vince anche la sprint race del Gran Premio d’Indonesia, 15mo atto del mondiale 2023 della MotoGP. Secondo Luca Marini, terzo un clamoroso Marco Bezzecchi per un podio tutto Ducati. Solo ottavo Pecco Bagnaia, che cede quindi la vetta del mondiale allo spagnolo che ora comanda con 7 punti di vantaggio sul rivale.

I risultati parlano chiaro e al momento c’è un pilota più forte degli altri: si tratta di Jorge Martin. Lo spagnolo prosegue il suo stratosferico momento di forma e conquista anche la sprint race del Gran Premio di Indonesia sul circuito di Mandalika, 15mo atto del mondiale 2023 della MotoGP. Martinator vince davanti a Luca Marini e a Marco Bezzecchi, per l’ennesimo podio tutto Ducati.

Al momento gli altri lottano per la piazza d’onore. Sì perché anche se non parte davanti come quest’oggi Martin riesce comunque a vincere, senza apparenti difficoltà. Oggi l’alfiere del team Pramac parte bene e dalla sesta piazza a suon di sorpassi rimonta e conquista la quarta sprint consecutiva, la sesta vittoria nelle ultime sette. Dal weekend di Misano praticamente non ha mai sbagliato nulla, dimostrandosi semplicemente il più forte. Questo successo però vale più di tanti altri, perché significa vetta del mondiale.
Rimonta quindi conclusa nella generale. Dal -62 di Barcellona in cinque weekend lo spagnolo, sfruttando anche qualche passo falso di Bagnaia, si ritrova a +7 sul rivale. Sorpasso quindi completato, era nell’aria, ma ora è realtà. Da oggi quindi abbiamo un nuovo leader di classifica, vedremo se ciò causerà qualche problema di “braccino” a Martinator, che però al momento sembra privo di difetti.
Male Pecco. Dopo una qualifica difficile eliminato nel Q1, non c’è stata la reazione d’orgoglio di GoFree che chiude ottavo al traguardo con un ritmo mai veramente all’altezza. Se si esclude la caduta di Barcellona era dalla sprint di Silverstone che il campione del mondo non era così in difficoltà. Purtroppo questo passo falso conta tantissimo: per la prima volta in stagione Bagnaia cede la leadership del campionato e l’impressione è che domani il distacco da Martin possa essere anche maggiore. Urge invertire l’inerzia.
Tornando alla gara super podio dei due VR46, con Marini secondo e Bezzecchi terzo. Super Maro dalla pole si conferma ad altissimi livelli alle spalle dell’imbattibile Martin. Eroico Bez che conquista un podio sei giorni dopo l’operazione alla clavicola. Da notare che anche Marini viene dal problema alla spalla simile a quella del compagno, per cui super giornata del team e dei “fratelli clavicola”.