Skip to main content

Moto Gp: Bagnaia è campione del mondo! Decisiva la caduta di Martin

L’italiano vince anche l’ultimo GP confermandosi campione con la Desmosedici. Martin sbaglia, rimonta e poi cade. Zarco e Binder gli altri due sul podio.

È sempre lui, Pecco Bagnaia, il campione del mondo della MotoGP 2023. Il secondo trionfo consecutivo è regalato anche dalla caduta di Jorge Martin nel Gran Premio di Valencia. Ancora prima della bandiera a scacchi la Ducati si conferma numero uno in cima alla classe regina. È di nuovo la città di Valencia a consegnare il Mondiale nelle mani di Bagnaia, che un anno fa si era imposto nell’ultima domenica del 2022 sulla Yamaha di Fabio Quartararo. Scatto di Bagnaia in partenza, ma Martin dopo pochi metri è già in seconda posizione, ma nel tentativo di sorpassare Pecco, rischia tantissimo ed è costretto a uscire di pista. Dopo aver perso una marea di posizioni, Martin si trova quindi ottavo e costretto a risalire in fretta. La foga dell’iberico provoca però l’incidente che lo farà finire a terra assieme a Marquez, consegnando il titolo a Bagnaia, che si toglie anche la soddisfazione di vincere la gara. Il bis mondiale proietta Bagnaia sulle vette più alte del Motomondiale: a 26 anni è campione per la seconda volta in MotoGP, entrando nella strettissima cerchia dei piloti capaci di vincere due titoli di fila nell’attuale Top Class. Pecco si unisce a due nomi illustri come Valentino Rossi e Marc Marquez, addirittura capaci di quaterne iridate. Meritevolissimo campione e vanto dell’Italia.