Skip to main content

Monza, storica promozione: batte il Pisa ai supplementari e vola in A

Prima, storica promozione per i brianzoli, che si impongono 4-3: reti di Machin, Marrone e doppietta di Gytkjaer.

Sotto gli occhi di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani, il Monza ottiene la prima, storica promozione in serie A, battendo in rimonta il Pisa per 4-3. Gli uomini di Stroppa portano a casa il successo al termine di una gara emozionante e contraddistinta da continui colpi di scena. Il Pisa parte forte e si porta sul 2-0. Il Monza pareggia con le reti di Machin e  Gytkjaer. Al 90′ Mastinu segna il gol del 3-2, che manda le squadre ai tempi supplementari. Ma Marrone e Gytkjaer, regalano ai brianzoli la vittoria e la promozione in serie A. Il Monza restituisce a Silvio Berlusconi il suo habitat naturale. È raggiante il Cavaliere che in A (e non solo) ha scritto pagine di storia. “Grande gioia, il Monza è stato fondato nel 1912 e non era mai andato in A. Ora ci siamo, la Brianza ha la squadra che merita, ha più di 70 mila imprenditori ed è giusto che abbia una squadra forte in Serie A. Ora vogliamo vincere il campionato e poi andare in Champions League. Quest’anno due gioie per me dopo lo scudetto del Milan”. Berlusconi, presente all’Arena Garibaldi, è sceso negli spogliatoi per festeggiare con la squadra e Stroppa. Insieme al proprietario, come sempre, Adriano Galliani anche lui in estasi: “È stata una cavalcata piena di emozioni, specie nelle ultime settimane. Monza-Milan sarà un’emozione incredibile, anche se i miei figli mi hanno subito chiesto di battere l’Inter”.

Fonte immagine: Nehme1499, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons