Skip to main content

Mondiali Qatar: Germania analisi della squadra

Dopo la cocente delusione di Russia 2018, la nazionale tedesca sta cercando di risalire al massimo livello.

Hansi Flick guida la Germania dall’agosto 2021, quando ha messo fine ai 15 anni di regno del suo ex capo allenatore Joachim Löw. Lo stile di gioco del nuovo ct si avvicina molto a quello del suo predecessore, e del calcio tedesco in generale: possesso palla, bel gioco e intensità. A questo però Flick ha aggiunto qualcosa di suo, uno stile che i tifosi avevano già ammirato quando lui sedeva sulla panchina del Bayern Monaco.

Se possesso palla e gioco ragionato non sono cambiati, ora i vari giocatori interpretano i rispettivi ruoli con maggiore agilità, in modo da mettere l’avversario immediatamente sotto pressione. Perché questo accada, ogni giocatore è chiamato ad aiutare in qualsiasi momento i compagni più vicini, così da smorzare sul nascere ogni velleità di contropiede avversario. Se la Germania vuole davvero raggiungere la semifinale, da sempre suo obiettivo minimo, la Germania dovrà ancora migliorare dal punto di vista della precisione nell’ultimo passaggio e in fase di conclusione.

LE PROSSIME PARTITE DELLA GERMANIA

Germania-Giappone mercoledì 23 novembre (16:00 ora locale)

Spagna-Germania domenica 27 novembre (22:00 ora locale)

Costa Rica-Germania giovedì 01 dicembre (22:00 ora locale)