Skip to main content

L'Italia si è qualificata a Euro 2024! Pareggio 0-0 con l'Ucraina

Partita abbastanza sofferta per gli azzurri, ma sono riusciti comunque a strappare il pass per la fase finale dei prossimi Europei di calcio, che si disputeranno in Germania dal 14 giugno al 14 luglio 2024.

Siamo all’Europeo! All’Italia è bastato lo 0-0 a Leverkusen contro l’Ucraina per garantirsi il secondo posto nel girone e la qualificazione diretta a Euro 2024. Niente vittoria quindi e nessuna prestazione grandiosa, ma l’obiettivo è stato comunque raggiunto senza bisogno dei play off di marzo. Le 24 finaliste del torneo continentale saranno divise in quattro fasce da 6 squadre in vista del sorteggio della fase finale del 2 dicembre. Le fasce non sono stabilite dal ranking Fifa, ma dal rendimento nei gironi di qualificazione. L’ordine nelle fasce è dato dalla posizione in classifica nei gironi (prima le prime 10 di ciascun girone, poi le seconde 10 di ciascun girone) e poi dai punti ottenuti solo con le prime 5 di ciascun girone (questo perché ci sono gironi da 5 e da 6 squadre). Il quadro completo sarà chiaro domani, con le ultime partite di qualificazione ancora da disputare. L’Italia, con 14 punti nel gruppo C, finirà nella terza o nella quarta fascia. La prima fascia è già definita con Germania (qualificata di diritto come paese organizzatore), Spagna, Francia, Belgio, Portogallo e Inghilterra sicure dei 6 posti disponibili per le teste di serie. In seconda fascia ci sono sicuramente Ungheria, Albania, Danimarca e Austria oltre, allo stato attuale, anche Turchia e Romania. In terza fascia ci sono attualmente Scozia, Slovenia, Slovacchia, Repubblica Ceca, Olanda e Italia (campione d’Europa in carica). In quarta fascia ci sono per ora Serbia e Svizzera, forse la Croazia (ancora non sicura della qualificazione, se la gioca con il Galles) e le tre qualificate dai playoff che si disputeranno tra il 21 e il 26 marzo 2024. Il sorteggio della fase finale di Euro 2024 è in programma ad Amburgo, sabato 2 dicembre a partire dalle ore 18.