Skip to main content

Lazio, si va avanti con Sarri. Si punta alle strategie di mercato

Il vertice ha confermato l’accordo biennale. Per ora non si parla di rinnovo, ma solo di mosse per l’estate.

Maurizio Sarri finalmente soddisfatto dell’incontro con Claudio Lotito. L’atteso vertice rappresenta il primo passo verso una Lazio di nuova costruzione. Si è parlato di mercato, di ruoli da rinforzare, di scadenze contrattuali e anche di rispetto delle mansioni tra dirigenza e area tecnica. Gettate le basi per una strategia che partirà a giugno, in previsione della nuova stagione. Il tecnico ha ribadito le proprie idee e il desiderio di andare avanti. Resterà a Roma, è convinto ci siano i margini per costruire, non lascerà incompiuto il suo lavoro. La clausola che gli permetterebbe di svincolarsi per l’estero entro fine maggio non ha intenzione di esercitarla. La Lazio è il suo presente e futuro. Ma serviranno 6-7 acquisti: due o tre difensori centrali, un terzino sinistro, un portiere, due centrocampisti, un attaccante. Ritocchi insomma in ogni reparto.  L’ipotesi di divorzio anticipato è subito sparita, si va avanti insieme.