Skip to main content

Kostic-Juve, finalmente è fatta: ecco le cifre dell’affare

I bianconeri pagano 15 milioni più 2 di bonus all’Eintracht Francoforte. Al giocatore un triennale da 3 milioni a stagione.

Obiettivo raggiunto: la Juve è finalmente riuscita nell’intento di avere Kostic già per la prima di campionato. I bianconeri hanno accontentato le pretese dell’Eintracht di Francoforte, spingendosi fino ai 17 milioni tra parte fissa e variabile (13 più 4). Come speravano sia lui che la Juve, il prossimo imbarco aeroportuale lo porterà dritto a Torino, così da dare il via alla nuova avventura in bianconero e approdare finalmente in Italia. L’estate scorsa sembrava a un passo dalla Lazio, poi non se ne fece nulla per via di una mail sbagliata a 24 ore dalla chiusura del mercato. Giocare in Serie A era da tempo uno dei suoi principali obiettivi, non a caso si è affidato a un agente italiano: Alessandro Lucci. Gli ultimi contatti sono stati dunque risolutivi. A fare la differenza nell’accordo tra Juve ed Eintracht è stata anche la volontà del calciatore. I tedeschi un paio di settimana fa avevano rifiutato una proposta del West Ham di 15 milioni: ne chiedevano 19 ma Kostic non era pienamente convinto della destinazione, dal momento che sperava ancora in un ritorno di fiamma della Vecchia Signora. Ora ci siamo: il calciatore in bianconero guadagnerà 2 milioni e mezzo fissi per tre anni, più bonus per toccare quota 3. Oggi sono previste le visite mediche e poi subito in campo con i nuovi compagni.