Skip to main content

Juve, Di Maria sembra convinto: mancano gli ultimi dettagli

L’argentino pare che stia per trovare l’accordo col club bianconero: trattativa finalmente sbloccata dopo settimane di blocco.

Di Maria sembra essere sempre più vicino alla Juve. Scatto in avanti quindi verso la Juventus. Considerando che la vicenda del corteggiamento della Signora al campione argentino aveva assunto i contorni della soap opera. Soltanto sabato era arrivata l’ennesima richiesta di ulteriore tempo da parte del giocatore, intenzionato a prendersi tutto lo spazio necessario per decidere il proprio futuro. Tanto che si era pensato che la scelta potesse spostarsi in avanti addirittura di qualche settimana. Forse troppo, per la necessità juventine di allestire in tempi ragionevoli la rosa da consegnare a Max Allegri, o forse no, visto che alla Continassa la porta era comunque rimasta aperta, scegliendo di attendere anche fino ad estate inoltrata. Non è ovviamente ancora definitivamente chiusa, perché vanno trattati ancora alcuni aspetti. Ma ora il calciatore pare essersi convinto: e questo rende tutto più semplice al tavolo della trattativa. La Juve mette sul tavolo 7 milioni d’ingaggio per una sola stagione, proprio come chiedeva il calciatore. Che non ha mai dato grande apertura alla soluzione biennale, con la quale il club avrebbe potuto accedere ai benefici fiscali del Decreto crescita. Sul giocatore ricordiamocelo c’era il Benfica, che poi è andato su Neres, e resta sullo sfondo il Barcellona. L’ex PSG avrebbe sciolto le riserve con il proprio entourage scegliendo il progetto Juve, dove Allegri è pronto a consegnargli un ruolo da prima linea per esaltare Vlahovic grazie ai suoi assist.