Skip to main content

Italia-Inghilterra: anche Immobile ko per un problema muscolare

L’Italia perde il laziale, al suo posto Scamacca o Raspadori. In palio punti importanti per conquistare il primo posto, con l’accesso alle Final Four.

Ciro Immobile si è aggiunto alla lista di indisponibili per la gara di stasera contro l’Inghilterra, che era già stata aggiornata nei giorni scorsi con i nomi di Verratti, Pellegrini, Politano e per ultimo Tonali, dopo che già nel compilare la lista dei convocati il c.t. aveva dovuto depennare i nomi di Chiesa, Berardi, Florenzi, Insigne, Locatelli, Spinazzola. Quasi una squadra intera, insomma. Immobile si è arreso solo nelle ultime ore, quando si è deciso di non rischiare, visto che negli ultimi due giorni il centravanti aveva avvertito un fastidio muscolare che non appariva così grave da decidere per il taglio. Mancini ha sperato fino all’ultimo di recuperarlo, poi al momento di consegnare alla Uefa la lista dei 23 per la gara di stasera è stato costretto a rassegnarsi al forfait. L’Italia perde dunque anche il suo centravanti titolare, una delle poche certezze di un attacco già decimato, per una gara che l’Italia deve cercare di vincere per coltivare ancora la speranza di vincere il girone e dunque partecipare alle final four di Nations League. O comunque non perdere per non rischiare la retrocessione in B. La soluzione più naturale per sostituire Immobile è Scamacca, provato come sua alternativa nei giorni scorsi. Gli azzurri affrontano nella quinta giornata del Gruppo 3 l’Inghilterra di Southgate in un remake della finale degli Europei 2020, che si svolge stavolta al San Siro. L’ultima partita in Nations League dell’Italia risale al 14 giugno, con la pesante sconfitta per 5-2 contro la Germania. Oltre a quella gli azzurri hanno raccolto 5 punti, frutto di una vittoria e 2 pareggi. Ultima proprio l’Inghilterra, con due sconfitte e due pareggi. Mancini confida nel supporto del pubblico di casa per ottenere una vittoria e raggiungere dunque l’Ungheria, al momento al primo posto con 7 punti. L’ultimo confronto tra azzurri e inglesi risale all’11 giugno, sempre in Nations League, con il pareggio per 0-0 a Wembley.