Skip to main content

Internazionali d'Italia, il tabellone maschile: Sinner, Djokovic e Nadal

Si è compilato il main draw degli Internazionali d’Italia. Sonego subito contro Shapovalov, Fognini potrebbe sfidare Jannik al secondo turno.

Sorteggiato a Roma il tabellone della 79esima edizione dei Campionati Internazionali d’Italia. Novak Djokovic e Rafael Nadal, testa di serie numero 1 e 3, sono finiti nella parte alta, Alexander Zverev, Stefanos Tsitsipas e soprattutto Carlos Alcaraz in quella bassa. Questi gli ipotetici quarti di finale: Djokovic-Auger Aliassime, Nadal-Ruud, Rublev-Tsitsipas e Alacarz-Zverev. Ma andiamo per ordine: Djokovic, cinque volte campione al Foro Italico e numero 1 del mondo, inizierà l’avventura contro uno tra Harris e Karatsev, poi al terzo turno Opelka o Wawrinka, ai quarti Auger-Aliassime o Schwartzman e in semifinale uno tra Nadal, Ruud o Shapovalov. Rafa invece, 10 volte re del Foro Italico, avrà Isner o un qualificato al secondo turno, Sonego o Shapovalov al terzo, Ruud o Hurkacz ai quarti e Nole in semifinale. Nella parte bassa sorteggio agevole per Tsitsipas: il greco inizierà con Dimitrov o un qualificato, poi Carreno Busta o Khachanov, Rublev o Sinner nei quarti e Zverev o Alcaraz in semifinale. L’outsider di lusso Alcaraz invece è stato sorteggiato nell’ultimo settore di tabellone assieme a Zverev. Il tedesco, testa di serie numero 2, ha pescato un qualificato al secondo turno, Bautista Agut al terzo, Alcaraz nei quarti e Tsitsipas in semifinale. Per Alacaraz c’è Garin o Passaro al secondo turno, poi Norrie o Cilic al terzo e appunto Zverev nei quarti. Sette gli azzurri in tabellone più eventualmente quelli emersi dalle qualificazioni: Lorenzo Sonego inizierà contro Shapovalov (n° 13) e in caso di successo avrà uno tra Evans e Basilashvili e poi Nadal agli ottavi. Cobolli invece ha pescato Brooksky al primo turno e poi magari Hurkacz o Goffin al secondo. Fognini invece esordirà contro Dominic Thiem e in caso di vittoria ipotetico derby con Sinner. Sinner inizia con Martinez, poi Fognini o Thiem e agli ottavi Rublev, per poi finire nel settore di Tsitsipas. Passaro ha pescato Garin, Arnaldi ha preso Cilic e Nardi il britannico Norrie