Skip to main content

Inter: Zang, la squadra non è in vendita

Il Presidente dell’Inter Zang elogia Inzaghi e smentisce tutte le voci di una possibile cessione della squadra

Il numero uno dell’Inter dopo la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League: “Siamo vincenti dentro e fuori dal campo, in estate abbiamo fatto di tutto per migliorare la squadra. Skriniar? Giocatore incredibile, sono fiducioso. Dedico la vittoria ai tifosi”

In un colpo solo Steven Zhang elogia l’Inter in tutte le sue componenti, mette a tacere le voci sulla cessione del club e chiede a Milan Skriniar di restare in nerazzurro, sottolineando gli sforzi collettivi per migliorare di anno in anno. Dopo la vittoria sul Viktoria Plzen il presidente dei vicecampioni d’Italia coglie l’occasione del passaggio agli ottavi di finale per fissare punti su più fronti.

Il passaggio che ovviamente spicca tra i virgolettati di Zhang è il ‘no’ alla cessione della società: “Il club è al centro di queste speculazioni da 3-4 anni, noi però dobbiamo soltanto pensare a noi stessi perché il club non è in vendita. Posso assicurare che non sto parlando con nessuno, qui pensiamo solo a vincere”. Allo stesso tempo, il presidente ci tiene a ricordare a tutti l’evidente e costante crescita: “Abbiamo fatto bene negli ultimi 4-6 anni e siamo migliorati, ogni estate tutti vedono che cerchiamo di migliorare la rosa ed è accaduto anche quest’anno, abbiamo fatto di tutto per rendere la squadra più competitiva. Questa seconda qualificazione agli ottavi di finale di Champions League – continua il presidente dell’Inter – e i tre titoli negli ultimi 18 mesi sono un ottimo record in questi miei anni. Abbiamo dimostrato di essere vincenti dentro e fuori dal campo”.