Skip to main content

Inter-Juve 4-2: la Coppa Italia è nerazzurra

All’Olimpico la squadra di Inzaghi vince l’ottava coppa della propria storia ai supplementari. Decisivo Perisic.

L’Inter ha vinto la Coppa Italia per l’ottava volta nella propria storia, battendo la Juventus nella finale dell’Olimpico 4-2 ai tempi supplementari. Partita ricca di emozioni e ribaltoni sbloccata al 7′ da un destro dalla distanza di Barella per il vantaggio dell’Inter. A inizio ripresa la Juventus ha ribaltato la situazione nel giro di ottanta secondi, pareggiando con Alex Sandro e trovando il 2-1 con Vlahovic. Calhanoglu su rigore all’80’ ha portato la gara ai supplementari dove si è scatenato Ivan Perisic: la sua doppietta, con un gol dal dischetto e l’altro all’incrocio dei pali, ha regalato la Coppa Italia all’Inter di Simone Inzaghi. Per la Juventus niente trofei 10 stagioni dopo l’ultima volta. Aspettando di vedere cosa succederà in campionato. La certezza per stanotte è che le due rivali storiche hanno regalato un film pieno di emozioni, con l’immancabile coda di polemiche. Ma, con oltre 170 Paesi collegati, questa finale da record anche nell’incasso (oltre 5 milioni di euro) è stata uno spot per rilanciare il prodotto calcio italiano e invertire una tendenza preoccupante nell’ultimo decennio rispetto ai top campionati europei.