Skip to main content

Europa League: la Lazio vince per 2-1 contro il Midtjylland

Già travolti all’andata, i biancocelesti ripiombano nell’incubo quando Isaksen sfrutta un errore di Gila e batte Provedel. Ma tra primo e secondo tempo Milinkovic-Savic e Pedro completano la rimonta.

All’Olimpico finisce 2-1 per la formazione di Sarri sul Midtjylland, staccato in classifica in quell’incredibile guazzabuglio che, almeno prima delle 18.45, era il girone F di Europa League. L’incubo, in realtà, si materializza di nuovo quando Isaksen, già protagonista all’andata, sfrutta un erroraccio di Gila e batte Provedel. Ma Milinkovic-Savic pareggia poco dopo la mezz’ora e Pedro, entrato in campo da pochi minuti, completa la rimonta nella ripresa. Sempre Pedro si vede annullare per un fuorigioco millimetrico anche la rete del tris. È un successo che consente ai biancocelesti di guardare tutti dall’alto dei loro 8 punti, in attesa di Sturm Graz-Feyenoord: la qualificazione, ora più vicina che mai, si deciderà all’ultimo turno in casa degli olandesi.