Skip to main content

Europa League: date e orari delle partite degli ottavi

La Dea, unica italiana, gioca il 17 marzo alla BayArena per il match di ritorno. Nella partita di andata, vittoria dell’Atalanta per 3-2.

Il programma dell’Europa League prevede che le partite di ritorno degli ottavi si giochino tutte domani, il 17 marzo, con la solita suddivisione tra le 18:45 e le 21:00. L’Atalanta di Gasperini andrà in casa del Leverkusen e dovrà difendere il 3-2 conquistato a Bergamo. Anche il Siviglia, ospite del West Ham nel big match del tabellone degli ottavi di Europa League, si ritrova come la Dea a dover gestire il vantaggio di un gol maturato in Andalusia. Impegno, più difficile del previsto per il Barcellona, ritenuto la principale squadra favorita alla vittoria dell’Europa League, che dovrà fare risultato in Turchia contro il Galatasaray dopo lo 0-0 del Camp Nou. Ufficializzato il calendario di Europa League possiamo andare a vedere il programma, le date e anche gli orari delle prossime partite dell’Atalanta, unica rappresentante italiana nella seconda competizione europea per club. La Dea è tra le squadre più quotate, non soltanto per la qualificazione ai quarti di finale ma anche per la conquista del trofeo. Come anticipato, la formazione bergamasca ha pescato un avversario difficile nei sorteggi degli ottavi ma non imbattibile. Di seguito andiamo a vedere quali sono tutte le gare degli ottavi di finale di Europa League in programma il 17 marzo. Da evidenziare che la sfida tra il Lipsia e lo Spartak Mosca è stata annullata. La formazione moscovita è stata esclusa dalla competizione per i motivi di cui purtroppo tutti sappiamo. Di conseguenza il Lipsia ne beneficia ottenendo automaticamente la qualificazione ai quarti di finale di Europa League. La seconda competizione internazionale per club ha subito diversi cambiamenti in questa 51esima edizione. Ciò è dovuto soprattutto alla nascita della Conference League, altro torneo UEFA alla prima assoluta quest’anno. Le novità principali riguardano il numero delle squadre, ridotto da 48 a 32 e l’introduzione degli spareggi antecedenti agli ottavi di finale. Le terze qualificate della Champions League, infatti, incontreranno le seconde classificate degli 8 gironi di Europa League. Accedono direttamente agli ottavi, invece, le 8 prime classificate di ogni gruppo di Europa League. Pochi cambiamenti per quanto riguarda gli orari delle partite che rimarranno simili: 18:45 (non più 18:55) e 21:00.

 

 

LE GARE DI RITORNO (17 marzo)

Spartak-Lipsia (partita annullata)

Leverkusen-Atalanta ore 18:45

Galatasaray-Barcellona ore 18:45

Monaco-Braga ore 18:45

Stella Rossa-Rangers ore 18:45

Francoforte-Betis   ore 21:00

Lione-Porto  ore 21:00

West Ham-Siviglia  ore 21:00