Skip to main content

Europa Conference League: la Fiorentina va in Finale

La Fiorentina ribalta il 2-1 dell’andata e in Svizzera va a vincere per 3-1. Partita eterna: regolamentari chiusi sul risultato di 2-1 grazie alla doppietta di Nico Gonzalez e alla rete di Amdouni. Barak regala alla Viola la finale europea ai supplementari.

Tre su tre! Dopo l’Inter in Champions e la Roma in Europa League, l’Italia festeggia la tripletta con la Fiorentina in finale di Conference League! Impresa stratosferica degli uomini di Italiano, che regalano ai tifosi viola una notte europea da ricordare per decenni. In un St.Jakob-Park gremito e caldissimo, la Fiorentina ribalta il 2-1 del Franchi e vince contro il Basilea in trasferta per 3-1.
Una partita eterna. Sì perché i 90′ regolamentari si chiudono sul 2-1 per la viola grazie alla superba doppietta di Nico Gonzalez, pareggiata momentaneamente dal bel gol di Amdouni. Si va quindi ai supplementari, fermati per quasi una decina di minuti per un malore di un tifoso. Nel recupero lunghissimo Barak firma la rete che porta la squadra in finale a Praga contro il West Ham.
Risultato giustissimo. Dopo un primo tempo equilibrato la Fiorentina domina grazie a un super Bonaventura, agli innumerevoli cross in mezzo di Dodò e Biraghi e a un Nico Gonzalez in giornata di grazia. Purtroppo anche il portiere del Basilea Hitz è in vena e quindi la partita rimane aperta e va ai supplementari, fino alla ciliegina sulla torta di Barak. Si è fatta la storia quindi: la Fiorentina diventa la prima squadra europea ad andare in finale in quattro competizioni. Dalla Champions, alla Coppa delle Coppe, Uefa e ora Conference League. La finale europea manca dal 1990, ben 33 anni di digiuno. Un’annata straordinaria per gli uomini di Italiano, che possono godersi quindi due finali: quella di Coppa Italia contro l’Inter e quella di Conference del 7 giugno. Uno spettacolo da non perdere.