Skip to main content

Dybala è sempre più vicino alla Roma. Squadra gradita dalla Joya

Mourinho continua a insistere per avere la Joya: la svolta sembra possibile. Unico ostacolo le commissioni, ora tocca ai Friedkin.

Mourinho continua a spingere per Dybala. Paulo è l’elemento giusto per la squadra, per aumentare il livello qualitativo e dare più peso al reparto offensivo. La Roma ci pensa sempre di più, Tiago Pinto, impegnato a Milano per le cessioni e per il caso Zaniolo, sta valutando l’affare a costo zero ma con commissioni importanti e con un ingaggio che a oggi sembra fuori dalla portata della società giallorossa. Dybala dopo le richieste iniziali è disposto anche ad abbassare le pretese pur di accasarsi il prima possibile in un nuovo club. E’ in costante contatto con il suo agente Jorge Antun per avere tutte le informazioni sulle squadre interessate, per sapere se finalmente qualche altro club dopo il dietrofront dell’Inter ha avanzato un’offerta ufficiale per lui. Ieri in Argentina si è parlato di una proposta d’ingaggio da parte della Roma di circa sei milioni di euro netti a stagione: sebbene il tempo stringa il club giallorosso non si è ancora spinto a contatti ufficiali con l’entourage dell’attaccante. Sono arrivate smentite da entrambi i fronti. Al di là dello stipendio della Joya, lo scoglio è anche rappresentato dalle commissioni agli agenti visto che i Friedkin hanno fissato un tetto massimo che non va oltre il 10% dello stipendio dei calciatori in entrata. Il possibile ingresso di Dybala a Roma, tra l’altro, è legato, come nel caso dell’Inter, ad una cessione, con Nicolò Zaniolo il candidato forte per un possibile addio.