Skip to main content

Coppa Italia: la Fiorentina batte la Cremonese 0-2

La formazione di Italiano si impone d’autorità allo Zini ed è vicinissima alla qualificazione: nel primo tempo va a segno Cabral e nella ripresa Nico Gonzalez su calcio di rigore.

Stavolta sì, la finale di Coppa Italia è davvero a un passo. Dodici mesi dopo la delusione della doppia sconfitta contro la Juventus, la Fiorentina vede avvicinarsi a grandi passi l’ultimo atto. Il 2-0 che i viola conquistano sul campo della Cremonese – medesimo risultato di quello di un mese fa, in campionato – schiude le porte dei sogni, con la concreta possibilità di contendere il trofeo a una tra Juventus e Inter. Gara condotta in lungo e in largo dalla formazione di Italiano nel primo tempo, tra occasioni in serie e la rete del vantaggio realizzata di testa da Arthur Cabral. La Cremonese rialza la testa nella ripresa, pare poter creare i presupposti per il pareggio, ma sul più bello crolla: mani di Aiwu su tiro di Cabral, espulsione e calcio di rigore trasformato da Nico Gonzalez. Il 27 aprile è in programma la gara di ritorno del Franchi: la Fiorentina potrà anche permettersi di perderla con un gol di scarto, alla Cremonese servirà invece l’impresa.