Skip to main content

Ciclismo: Giro d'Italia quanto vale vincere il Montepremi del 2023

Chi vince una tappa si porta a casa 11.010€, chi indossa la maglia rosa prende 2000€ a giornata. Il vincitore del Giro d’Italia conquisterà invece, tra premi ordinari e speciali, la bellezza di 265.668€ al vincitore.

Si parte con il Giro d’Italia 2023 e facciamo un po’ di conti in tasca ai corridori. Andiamo ad analizzare il montepremi del Giro d’Italia, che resta lo stesso rispetto agli ultimi anni. RCS aveva alzato il suo montepremi del 10% nel 2018 e da allora non è mutato. Quanto vale allora vincere il Giro d’Italia? E quanto vale vincere una tappa? Quanto vale indossare la maglia rosa anche solo per un giorno? Ecco tutti i compensi attribuiti alla Corsa Rosa anche per tutte le altre maglie. E possiamo fare un paragona con Vuelta e Tour: dove si piazza il Giro?

CHI VINCE IL GIRO D’ITALIA 2023?

Partiamo dal premio più ambito e più importante. Quanto porta a casa il vincitore del Giro d’Italia? Ben 115.668€: non è il Tour, ma è comunque una discreta somma per il leader della classifica generale. Ricordiamo, però, che il corridore che vincerà il Giro dovrà poi dividere questa somma con tutti i suoi compagni, lo staff e i dirigenti accompagnatori del team (direttori sportivi). Una divisione equa per garantire dei compensi anche a quei corridori che, facendo i gregari, non prendono nulla, o ai membri dello staff, anche loro lasciati al semplice stipendio. Se sali sul podio prendi comunque dai 58 mila euro per il 2° posto, ai quasi 30 mila per il 3° posto. Premi che vengono assegnati fino al 20° posto della classifica generale.

CLASSIFICA GENERALE: I GUADAGNI IN BASE AI PIAZZAMENTI

Posizione Compenso in €
1. 115.668
2. 58.412
3. 28.801
4. 14.516
5. 11.654
6. 8.588
7. 8.588
8. 5.725
9. 5.725
Dal 10. al 20. 2.863

Premi che vengono ripartiti dall’UCI, Unione ciclista internazionale, e dal comitato organizzatore di quella corsa. C’è anche un montepremi cosiddetto “speciale” che assegna anch’esso premi per i primi 20 classificati della generale. Questi premi sono pagati direttamente da RCS, grazie ai propri sponsor che entrano ed escono dal carrozzone che fa parte del Giro. Quindi, chi vincerà il Giro si porterà a casa altri 150.000€, per un totale di 265.668 al vincitore. Davvero una discreta somma. 75.000 in più al 2° classificato, 40.000 al 3°.