Skip to main content

Champions League: Real Madrid-Manchester City le probabili formazioni

Oggi va in scena il primo atto della semifinale spettacolare tra i due giganti del calcio europeo: Real Madrid e Manchester City.

Un anno dopo, Real Madrid e Manchester City si incrociano esattamente nello stesso punto: le semifinali di Champions League. Nel 2022 la formazione di Guardiola fu a tratti dominante, meritando la finale, ma una doppietta fulminea di Rodrygo negli ultimi attimi del match di ritorno scombussolò i piani degli inglesi, che tramortiti vennero eliminati ai supplementari per decisione suprema del solito Benzema. Dunque, i Citizens desiderano vendicarsi, e questa volta possono contare anche sull’apporto di Haaland (già 51 gol alla prima stagione a Manchester). I Blancos, che hanno già sbarrato la strada a Liverpool e Chelsea, vorranno invece mettere a segno un altro colpaccio ed eliminare l’ultima inglese rimasta in gioco. Il primo atto al Bernabeu. Ancelotti senza lo squalificato Militao, spera di recuperare Modric, altrimenti giocherà Tchouameni. Guardiola con i titolari. Chi passa, è il grande favorito ad Istanbul.

 

LE PROBABILI FORMAZIONI

 

REAL MADRID (4-3-3) – Courtois; Carvajal, Rudiger, Alaba, Camavinga; Valverde, Kroos, Modric; Rodrygo, Benzema, Vinicius Jr. All.: Carlo Ancelotti.
MANCHESTER CITY (3-2-4-1) – Ederson; Walker, Dias, Akanji; Stones, Rodri; Bernardo Silva, De Bruyne, Gundogan, Grealish; Haaland. All.: Pep Guardiola.