Skip to main content

Champions League: Napoli - Francoforte probabili formazioni

Lo stadio Maradona fa da cornice al match di ritorno degli ottavi di finale tra gli azzurri di Spalletti e la formazione tedesca allenata da Glasner.

Reduce dal successo per 2-0 sull’Atalanta in campionato – un altro tassello nella corsa a uno Scudetto ormai ipotecato – il Napoli si rituffa nell’atmosfera della Champions League e ospita al Maradona l’Eintracht Francoforte nel match di ritorno degli ottavi di finale. All’andata in Germania, lo scorso 21 febbraio, la squadra di Spalletti si era imposta 2-0 grazie ai gol di Osimhen e Di Lorenzo. La squadra allenata da Glasner non sta attraversando certo un momento brillante: dopo il ko col Napoli ha conquistato solo 2 punti nelle ultime 3 partite di Bundesliga perdendo contro il Lipsia e pareggiando contro Wolfsburg e Stoccarda.

PROBABILI FORMAZIONI

NAPOLI (4-3-3) – Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim Min-jae, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. All.: Spalletti.

FRANCOFORTE (3-4-2-1) – Trapp; Tuta, Jakic, N’Dicka; Knauff, Sow, Rode, Max; Gotze, Kamada; Borré. All.: Glasner.

STATISTICHE
Il Napoli ha vinto le sue ultime due partite giocate contro squadre tedesche nelle coppe europee, in precedenza ne aveva vinte solamente 2 su 12. Quella del match d’andata per gli azzurri è stato il primo successo contro l’Eintracht Francoforte al terzo tentativo (nelle due precedenti sfide aveva sempre perso).

L’Eintracht Francoforte si è imposto nell’unico precedente europeo giocato a Napoli: il match era valido per gli ottavi di finale di Coppa Uefa e si concluse 0-1.
Il Napoli è vicino a conquistare per la prima volta nella sua storia la qualificazione ai quarti di finale di Champions League. Nell’unico precedente in cui vinse una partita degli ottavi venne poi eliminato (dal Chelsea nel 2011-12).
L’Eintracht ha sempre segnato finora in trasferta in questa edizione di Champions (5 gol) con un bilancio di 2 vittorie e una sconfitta.
Il Napoli è imbattuto in casa in Champions League da 11 partite (8 vittorie e 3 pareggi). In questa edizione ha segnato almeno 3 gol nelle gare disputate al Maradona: l’unica squadra italiana capace di segnare almeno 3 reti in 4 partite consecutive in casa è stata la Roma tra aprile e ottobre 2018.
Khvicha Kvaratskhelia firmato 4 assist finora in Champions League, record per un giocatore del Napoli in una singola edizione: quest’anno in Champions il georgiano ha creato più occasioni da gol (16) di qualsiasi altro giocatore effettuando anche 12 conclusioni verso la porta.