Skip to main content

Champions League: L'Inter si porta avanti con 2 gol contro il Milan

L’Inter vince il derby d’andata in semifinale grazie a un avvio straordinario: Dzeko e Mkhitaryan portano i nerazzurri sul 2-0 dopo 11’, vanno vicini al tris ma poi devono fare i conti con la reazione del Milan nella prima parte del secondo tempo.

È dell’Inter il primo atto della semifinale di Champions League. I nerazzurri vincono 2-0 con Dzeko e Mkhitaryan e si avvicinano alla finale di Istanbul grazie a un primo tempo dominato: il Milan, senza Leao e con Bennacer infortunato in avvio, si rende pericoloso solo a tratti nel secondo tempo. Tra sei giorni, alla formazione di Pioli servirà la grande rimonta per ribaltare le sorti dell’euroderby.

Avvio straordinario dell’Inter, a segno con Dzeko e Mkhitaryan: il bosniaco trova un gran sinistro al volo su angolo di Calhanoglu all’8’, Mkhitaryan tre minuti più tardi non sbaglia a tu per tu con Onana. I nerazzurri dominano e vanno vicini al tris, con il Milan che perde Bennacer per infortunio al ginocchio: palo di Calhanoglu con una botta da fuori, poi rigore dato per contatto Kjaer-Lautaro e poi tolto con l’on field review. Il Milan cresce nel finale di primo tempo e prova a imporsi nella ripresa: i rossoneri finalmente creano pericoli, Tonali colpisce un palo. Anche grazie ai cambi, i nerazzurri – un po’ passivi dopo l’intervallo – tornano a gestire con più tranquillità. E si avvicinano con forza alla finale: mai dire mai, ma le due reti di vantaggio sono tante.