Skip to main content

Caso Osimhen, il Napoli chiarisce tramite un comunicato: "Mai voluto offenderlo, Victor è un patrimonio"

II club ha voluto spiegare la sua posizione dopo gli ultimi burrascosi giorni che hanno visto coinvolto l’attaccante nigeriano.

Il Napoli ha pubblicato un comunicato sui propri canali ufficiali in merito al video uscito su TikTok che martedì aveva portato al duro attacco dell’agente di Osimhen, Roberto Calenda, in cui sosteneva che il suo assistito fosse stato deriso, con l’intento di riportare la serenità necessaria per proseguire al meglio la stagione. Le immagini ironizzavano sull’errore dal dischetto del nigeriano nella sfida col Bologna. Ecco cosa annuncia il comunicato: “Il Calcio Napoli, onde evitare qualsivoglia strumentalizzazione sul tema, precisa di non avere mai voluto offendere o prendere in giro Victor Osimhen, patrimonio tecnico della società”. La nota poi sottolinea la ferma volontà di non cedere il giocatore. “A dimostrazione di ciò, durante il ritiro estivo, il Club ha fermamente respinto ogni offerta ricevuta per il trasferimento all’estero dell’attaccante”.