Skip to main content

Berrettini si arrende in finale a Gstaad: Ruud vince in rimonta

Finale amara per l’azzurro, battuto dal norvegese in tre set. Parte bene nel primo set, cede poi nel terzo al finalista del Roland Garros.

Per Matteo Berrettini finale dal sapore amaro a Gstaad allo “Swiss Open Gstaad”, Atp 250 da 534.555 euro che si è disputato alla Roy Emerson Arena. L’azzurro si è fatto rimontare in tre set dal norvegese Casper Ruud, numero 5 del mondo, con il punteggio di 6-4, 6-7 (4-7), 2-6 in due ore e 33 minuti. Un’ottima partenza da parte di Berrettini che prende il controllo della partita grazie al break ottenuto di forza al 5° gioco vincendo così il primo set per 6-4 dopo 47 minuti. Il secondo set è molto equilibrato e arriva fino al tie break sul 6-6 dove però a vincere è lo scandinavo per 7-4. Ruud cresce e vince l’ultimo set in scioltezza, con Berrettini che prova una timida reazione sul 5-1 ma che non porta a nulla: il tennista norvegese chiude il terzo set sul 6-2 e trionfa a Gstaad.